FAQ | BlockChain Top

Ecco le domande più frequenti che ricevo dai miei abbonati. Forse possono dare una risposta anche ai tuoi dubbi, perciò ti consiglio di dare un’occhiata…

1

SE SEI DIVENTATO RICCO CON LE CRIPTOVALUTE, A COSA TI SERVE VENDERE BLOCKCHAINTOP?

Tutti i maggiori esperti di finanza personale e di autonomia finanziaria, da Kyosaki a Harv Eker, raccomandano sempre di sviluppare la propria ricchezza personale in almeno due parti:

  1. capitale (la somma accumulata entro un certo numero di anni che fa da riserva e da base di appoggio al tuo tenore di vita)
  2. cash flow (il flusso regolare di entrate che dura tutta la vita e ti permette di vivere agiatamente senza erodere il tuo capitale)

Le criptovalute sono una forma di investimento, che è uno sforzo limitato nel tempo orientato a sviluppare il tuo capitale.

Non puoi mantenere un investimento in criptovalute (né in altre forme di investimento), per tutta la vita pensando di ottenere anche un cash flow.


Questo è un errore che fanno in molti.


Il cash flow è qualcosa che deriva dal tuo lavoro, dalle tue attività e dalla tua pensione.

Quindi anche se ho ottenuto un capitale dalle criptovalute, ho sempre bisogno di un cash flow che deriva dal mio lavoro.


E il mio lavoro è occuparmi di finanza personale e di investimenti. Per questo ho creato questo ed altri servizi dedicati al trading online.


Consiglio perciò anche a te di seguire lo stesso schema.


Non confondere l’investimento (l’accumulo e l’incremento del capitale) con il cash flow (il flusso di entrate quotidiano).


Se investi in criptovalute non trascurare il tuo lavoro, ma anzi sforzati di incrementarlo e renderlo più remunerativo.

2

QUAL'È LA CIFRA MINIMA SUFFICIENTE PER INVESTIRE?

Investire in criptovalute vuol dire essenzialmente fare dei cambi da una valuta a un’altra, quindi non c’è alcuna cifra minima richiesta. Puoi investire 10, 100, 1000 o anche 1 milione di euro.


Ovviamente, più investi e maggiore è il rendimento che ne risulta.

La cosa migliore per decidere quanto investire è suddividere anzitutto il tuo capitale in modo da destinare una parte alle spese straordinarie e alle emergenze e un’altra parte a investimenti di vario tipo.

Della parte destinata agli investimenti in genere, per decidere quanta parte di soldi puoi destinare agli investimenti in criptovalute, fatti questa domanda: “qual’è la parte del mio capitale che posso permettermi di perdere o di vedere fortemente deprezzata?”


Considera che questa parte di capitale dedicato alle criptovalute avrà in genere dei rendimenti molto alti anche con somme di modesta entità, quindi non devi destinare per forza somme alte per le criptovalute.

Nella tabella del portafoglio che troverai nella tua area riservata, per ogni criptovaluta c’è anche scritto quanta percentuale deve avere in un portafoglio ipotetico.


Anche negli alert di acquisto ti verrà detto quanta percentuale comprare di una certa valuta.


Quindi quando compri una criptovaluta (sia con un alert, sia scegliendola dal portafoglio) calcola la percentuale da noi indicata a quanto corrisponde sul totale della somma che avevi destinato alle criptovalute. La somma che ne deriva sarà quella che dovrai impiegare per l’acquisto di quella specifica criptovaluta.

3

QUANTO SI RISCHIA CON LE CRIPTOVALUTE?

Il trading con le criptovalute è quello in cui hai la migliore differenza rischio/rendimento.


Poiché i rendimenti sono molto più elevati rispetto a qualsiasi altra forma di investimento, puoi mettere a rischio anche cifre modeste (ad esempio, 3000 euro) per avere un potenziale di rendimento paragonabile a quello che avresti se investissi in immobili o in strumenti derivati.


Quindi da una parte puoi ridurre il tuo rischio esponendo cifre davvero minime alle possibili perdite, ma dall’altra, anche rischiando così poco, hai una prospettiva di rendimento sproporzionatamente superiore alla cifra che rischi.


Per fare un esempio, partendo con un investimento iniziale di 3000 euro, potresti arrivare anche a ottenere 500.000 euroin dieci anni.

4

POSSO INVESTIRE IN CRIPTOVALUTE ANCHE SE NON NE HO MAI SENTITO PARLARE PRIMA D'ORA?

Solo il 10% della popolazione dei paesi sviluppati ha una conoscenza sufficiente di questa materia. Quindi se il trading in criptovalute fosse riservato solo a loro, il nostro servizio Blockchain Top sarebbe inutile.


Abbiamo creato Blockchain Top proprio perché il trading in criptovalute è alla portata di chiunque.


L’unico ostacolo davvero serio che una persona inesperta potrebbe incontrare è di non sapere dove investire, quando e per quanto tempo.


Ed è proprio questo che ti indicheremo con i nostri alert e le nostre puntuali informazioni al telefono e via email.

Non dovrai fare altro che “copiare” le nostre indicazioni sulla tua piattaforma di trading e potrai replicare le nostre operazioni proprio come se fossi un esperto.


Non voglio però nasconderti che inizialmente alcune difficoltà potrebbero invece riguardare l’uso dei wallet (i “conti deposito”delle tue criptovalute) e degli exchanges (le piattaforme di trading per criptovalute).


Se non hai mai usato questi strumenti, ovviamente sarà tutto nuovo per te.


Per quanto riguarda gli exchanges, se hai già fatto trading con le azioni, i futures o il forex, incontrerai poche difficoltà ad usarli, in quanto funzionano praticamente allo stesso modo delle piattaforme di trading piu' comuni.

I wallet invece sono per la maggior parte dei casi ancora sconosciuti a molte persone.


Per questo, dopo esserti abbonato a Blockchain Top, troverai nell’area riservata dei “Manuali” illustrati che ti spiegano come aprire un account nei principali wallet ed exchanges disponibili e come usarli.


Se sceglierai un abbonamento che prevede l’uso del forum, potrai chiedere aiuto anche ad altri abbonati più esperti o al nostro team.


Anzi, se sei alle prime armi, ti consiglio vivamente di usare il forum, almeno per i primi mesi.

Mediamente è necessaria una settimana o due per diventare pratico di un wallet o un exchange.


E’ la classica situazione in cui all’inizio ti senti spaesato, ma poi rapidamente ti sembrerà di averli sempre usati in vita tua.


Non c’è ragione per non superare questo piccolo scoglio col nostro aiuto, visto il potenziale di rendimento che puoi avere in prospettiva.

5

DEVO PAGARE LE TASSE SUI RENDIMENTI OTTENUTI CON LA BLOCKCHAIN?

Per quanto riguarda l’Italia, la Risoluzione 72E del 2 settembre 2016 dell’Agenzia delle Entrate, stabilisce che tutti i soldi che converti in criptovalute sono semplicemente trasformati in altra valuta.


Non si tratta di investimenti veri e propri, ma di cambi tra una valuta e l’altra, quindi gli eventuali plusvalori che dovessero crearsi non costituiscono rendimenti tassabili (per capirci: allo stesso modo non paghi alcuna tassa se vai in banca e cambi euro in dollari quando vai in vacanza).


La risoluzione recepisce un analogo pronunciamento della Corte di Giustizia (Corte di giustizia C-264/14).

Per l’intera area europea, un analogo pronunciamento dell’European Banking Authority stabiliva già che le monete virtuali sono liberamente scambiabili da parte dei loro possessori senza alcuna limitazione, né tassazione e che gli strumenti che servono a tali scambi (gli exchange di cui abbiamo parlato nel testo) sono equiparabili ai normali “cambiavalute”.


Questo è l'orientamento ufficiale in Europa, ma poi ovviamente i casi specifici posso essere molto diversi.

Nel nostro blog c'è un'area chiamata "Fisco" dove potrai leggere diversi articoli che approfondiscono aspetti specifici della fiscalità legata alle criptovalute.


In quello stesso spazio e in ciascuno dei nostri articoli di quella sezione troverai anche un modulo dove potrai inviare richieste di consulenza ai commercialisti esperti del settore che hanno accettato di collaborare con noi.


Anche in questo BlockchainTop offre un servizio a 360 gradi che non troverai da nessun'altra parte!

6

È NECESSARIO AVERE UNA PIATTAFORMA PER IL TRADING IN CRIPTOVALUTE?

Si, sono necessarie delle piattaforme apposite che funzionano allo stesso modo delle normali piattaforme di trading. Nell’area riservata agli abbonati al nostro servizio trovi i manuali per usare alcune di queste piattaforme.

7

COME FACCIO A TRASFERIRE I SOLDI DAL MIO CONTO BANCARIO A QUELLO USATO PER LE CRIPTOVALUTE?

I soldi si trasferiscono con un normale bonifico da un conto all’altro. Una volta trasferiti nel conto apposito, puoi trasformare i tuoi soldi in criptovalute.

8

QUALI SONO LE OPERAZIONI IN CRIPTOVALUTA VISIBILI ALL'ESTERNO E QUALI INVECE NON LO SONO?

Le operazioni visibili sono:

  • bonifici dal tuo conto bancario a una piattaforma trading in criptovaluta

Le operazioni “teoricamente” visibili solo su richiesta da parte di autorità competenti sono:

  • operazioni di trading effettuate sulle piattaforme di trading in criptovalute
  • bonifici da una piattaforma di trading all’altra (finora ci sono state due o tre richieste nel mondo, ma la piattaforma non ha acconsentito a rendere visibili i dati. Bisogna considerare che queste piattaforme si trovano in paesi extraeuropei e non è facile per un governo fare queste richieste)

Le operazioni non visibili sono:

  • partecipazione alle ICO con acquisti in prevendita di nuove valute
  • dividendi ottenuti da valute acquisite durante una ICO
  • depositi di valute presenti nei wallet (quindi non nelle piattaforme, ma nella blockchain)

In sostanza, ciò che è facilmente visibile all’esterno sono i depositi di valuta corrente (euro, dollari ecc.) nelle piattaforme di trading.

Ma una volta che una somma viene trasformata in criptovaluta e si iniziano a fare operazioni di trading, trasferendo ogni volta i rendimenti nella blockchain, la somma iniziale si moltiplica in breve tempo e i rendimenti vengono reinvestiti più volte, facendoli entrare e uscire dalla blockchain. A quel punto, già dopo il primo anno in genere è sempre piu' difficile far risalire i tuoi depositi in criptovalute a quella somma iniziale che avevi investito.

>
Accedi gratis al report «Guadagnare con le Criptovalute»

Per triplicare il tuo investimento in pochi mesi con questa nuova tecnologia

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Iscriviti gratis alla Letter «Block Chain News»

Per triplicare il tuo investimento in pochi mesi con questa nuova tecnologia

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco