L’alba di una nuova era (e di nuovi guadagni con le criptovalute)

Tutti coloro che hanno investito in criptovalute sanno bene che il più grande traino di guadagni degli ultimi due anni, nonché il più potente meccanismo mai visto al mondo per raccogliere fondi e impostare dei flussi di cassa imponenti sembrava ormai definitivamente in stallo.

Come una balena costretta a navigare in una piscina, il fenomeno finanziario più rilevante degli ultimi 20 anni sembra(va) improvvisamente imbrigliato da una congiura di diversi protagonisti del sistema (governi, media e finanza tradizionale).

Parlo ovviamente delle ICO (Initial Coin Offers), il meccanismo con cui nuove imprese start up avevano trovato il modo per ricevere finanziamenti per nuovi progetti sfruttando la velocità e la viralità della blockchain e la straordinaria capacità di generare rendimenti delle criptovalute.

Le ICO non sono solo un fenomeno speculativo che ha fatto guadagnare centinaia di dollari o euro in una notte a tanti risparmiatori (molti di loro sono fra gli abbonati a BlockchainTop, il nostro spregiudicato servizio per investire in criptovalute).

Le ICO sono anche un meccanismo con cui il progresso tecnologico ha trovato il modo per alimentare se stesso dal punto di vista economico superando le resistenze del mondo tradizionale.

Solo grazie alle ICO è stato possibile dare alla luce i progetti più innovativi della blockchain.

Senza le ICO e i fondi messi subito a disposizione da questo meccanismo, tutti i progetti più avanzati degli ultimi anni sarebbero nati con decenni di ritardo e la blockchain non sarebbe stata in grado di fronteggiare tutte le sfide che il sistema le sta continuamente lanciando.

Perciò, sia ben chiaro: la notizia che sto per darti non riguarda solo la possibilità di continuare a fare i guadagni che abbiamo fatto in questi ultimi mesi.

Riguarda anche la possibilità di ridare vita al motore economico della blockchain e di conseguenza al futuro tecnologico del pianeta.

In breve, la notizia è questa: se pensavi che l’epoca delle ICO fosse definitivamente tramontata, da oggi dovrai cambiare idea!

Come sai, le ICO erano entrate in una fase di stallo perché sia il governo cinese che la SEC (autorità americana che regola le piattaforme finanziarie) le avevano dichiarate illegali.

Per tale ragione, nessuna piattaforma di trading aveva più il coraggio di inserire nei loro listini i token, cioè le nuove criptovalute generate da queste ICO, per timore di essere penalizzata in qualche modo da qualche autorità governativa.

Se i token non possono essere listati, non ci si può nemmeno fare trading.

Perciò chi avrebbe più comprato i token durente le ICO, sapendo che in nessuna piattaforma avrebbe poi potuto scambiarli, ottenendo i rendimenti spettacolari che sappiamo?

Ecco quindi che molte ICO erano finite in fase di in stand by, nel timore che nessuno vi avrebbe partecipato, sapendo di avere dei token del tutto inutili al trading.

Come dicevo però, questa situazione di stallo è destinata a sbloccarsi presto…

Da oggi infatti è nato in USA nientemeno che il primo exchange (la prima piattaforma) che permetterà di nuovo a tutti di fare trading con i token delle nuove ICO.

Abbiamo detto che finora nessun exchange osava quotare i token delle ICO, per timore di violare i regolamenti finanziari vigenti.

Come mai questo exchange si permette di fare ciò che gli altri non osano?

Semplicemente perché…udite udite…questo exchange listerà token di ICO regolate dalla SEC e dalla FINRA (l’autorità americana che regola i prodotti finanziari)!

La nascita di questo exchange è stata possibile grazie alla sinergia tra la RenGen (una società di fintech) e il Gruppo Argon (una banca d’investimento specializzata nelle ICO).

Sarà quest’ultima a fornire i permessi della SEC e della FINRA a tutte le ICO che imposteranno i loro token in modo da soddisfare i criteri stabiliti dalla legge, rendendo immediatamente “listabili” i token stessi nell’exchange una volta conclusa l’ICO.

Questo permetterà al mercato dei token generati dalle ICO, di diventare “legale” esattamente come quello del New York Stock Exchange e del Nasdaq.

Le ICO dunque stanno per tornare…una volta tanto non per merito di qualche nuova scoperta tecnologica capace di aggirare l’assedio del sistema, ma grazie a un accordo tra il sistema e la blockchain stessa.

Le ICO infatti sono un generatore di ricchezza troppo efficiente perché il sistema possa rinunciarvi…

Eravamo ingenui a pensare che il sistema le avrebbe semplicemente ridotte all’impotenza dandosi la zappa sui piedi e rinunciando alle loro immense potenzialità.

Ora quindi, prendiamoci una pausa, riflettiamo bene sull’importanza di tutto ciò e aspettiamo che la notizia si diffonda, frantumando tutte le resistenze e i blocchi (perlopiù psicologici) che si erano creati attorno al mondo delle ICO (a proposito, la notizia completa la trovi qui).

Rivediamoci fra una settimana e vediamo come sarà cambiato il mondo…

Prima di lasciarci, ti avviso che, tanto per cambiare…su BlockchainTop stiamo per lanciare una nuova ICO (e un’altra ancora fra pochi mesi). Non vuoi essere dei nostri?

CLICCA QUI E SCOPRI TU STESSO QUEST’ARMA MICIDIALE CHE MOLTIPLICA I TUOI RISPARMI IN UNA NOTTE!

Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fiels are marked *

Accedi gratis al report «Guadagnare con le Criptovalute»

Per triplicare il tuo investimento in pochi mesi con questa nuova tecnologia

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Iscriviti gratis alla Letter «Block Chain News»

Per triplicare il tuo investimento in pochi mesi con questa nuova tecnologia

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco